CHI SONO

dr gabriele fragasso.jpg

Il dottor Gabriele Fragasso è responsabile dell’Unità Funzionale di Insufficienza Cardiaca dell’Unità Operativa di Cardiologia dell’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano.
Dopo la laurea in Medicina e Chirurgia nel 1982, presso l’Università di Roma, si specializza in Medicina Nucleare alla Sapienza di Roma nel 1985. Consegue poi una seconda specializzazione in Cardiologia nel 1990 presso l’Università di Catania. Durante il percorso di studi, svolge periodi all’estero presso la Royal Postgraduate Medical School, Hammersmith Hospital di Londra (attualmente Imperial College), Regno Unito.
Il dottor Gabriele Fragasso nel corso degli anni ha maturato una vasta esperienza sia nel campo della cardiologia non-invasiva, sia in quella invasiva. Nei primi anni della sua attività ha maturato un’ampia esperienza nelle procedure di cateterizzazione cardiaca destra e sinistra, di pacing ventricolare temporaneo e di pericardiocentesi e nella gestione del paziente cardiologico acuto. Negli ultimi anni ha lavorato prevalentemente nell’ambito della cardiologia clinica e dell’imaging ecocardiografico, dedicandosi prevalentemente ai pazienti affetti da insufficienza cardiaca. Dal 2007 ha iniziato l’attività di biopsie endomiocardiche.
Gli interessi scientifici si sono diretti principalmente sui correlati metabolici e funzionali della cardiopatia ischemica e dell'insufficienza cardiaca. Speciale attenzione è rivolta alla comprensione dei meccanismi fisiopatologici della disfunzione miocardica.
Recentemente, le sue ricerche si sono concentrate sulla valutazione dell'adattamento cellulare, metabolico e funzionale nell'insufficienza cardiaca di varia eziologia, e sull'identificazione di specifici fenotipi metabolici insieme alle potenziali implicazioni terapeutiche. Nel corso degli anni il dottor Fragasso ha coordinato numerose ricerche cliniche internazionali in ambito cardiologico.
Attualmente è Professore di Cardiologia a contratto presso l’Università Vita/Salute San Raffaele di Milano, per il Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia in lingua inglese (International Medical Doctor Program).
E’ autori di 162 pubblicazioni peer-review e il suo H-index è di 31. E’ inoltre autore e coautore di 250 comunicazioni a congressi scientifici nazionali ed internazionali. Partecipa costantemente a congressi nazionali ed internazionali del settore. Revisore delle principali riviste mediche e cardiologiche mondiali, tra le quali The Lancet, Nature, Circulation, Cochrane Archives, American Journal of Cardiology, European Heart Journal.